Il mio debutto al CIV: Ferrara, 7-9 agosto 2020

Il mio debutto al CIV: Ferrara, 7-9 agosto 2020

Ho passato tre giorni, da venerdì 7 a domenica 9 agosto, sulla pista X-bikes vicino a Ferrara poiché qui si è svolta la gara del Campionato italiano velocità.

È difficile sintetizzare in poche parole questo mio primo fine settimana al CIV, ma proverò a farlo. Comincio col dire che l’esperienza fatta a Ferrara è stata molto intensa e molto bella. Il CIV è un campionato con molti più partecipanti di quanti ce ne siano al Campionato nazionale sloveno. Ci sono sia più categorie che più piloti. Quindi anche la vita nel paddock è molto più movimentata.

Ho ritrovato alcuni amici e me ne sono fatti degli altri. Mi ha fatto molto piacere rivedere il team della GHR al completo (ragazzi, siete speciali), ho conosciuto il consulente tecnico della FMI Paolo Marchioni, che mi ha dato degli ottimi consigli che seguirò sicuramente anche in futuro e infine ho fatto anche un’intervista per la Sky.

In pista sono andato abbastanza bene e ho soddisfatto le mie aspettative reali. Questo è stato il mio debutto al CIV e anche il mio debutto con una moto sflangiata. Molti dei piloti presenti in pista erano campioni, alcuni nazionali altri europei, ma io non mi sono dato per vinto e ho finito entrambe le mie gare al 7° posto. Molte persone si sono complimentate con me, mi hanno fatto i complimenti per il mio coraggio e ne sono molto felice.

Quindi… tutto sommato, me la sono cavata bene e ne sono orgoglioso. Non vedo l’ora di ripetere un’esperienza simile. Grazie CIV per la bellissima avventura!