Minimoto Open – Slovenja vas 2021 – la maledizione continua…

Minimoto Open – Slovenja vas 2021 – la maledizione continua…

Slovenja vas, 16 maggio 2021 – Anche quest’anno la prima gara del campionato nazionale sloveno di minimoto si è svolta a Slovenja vas. Quest’anno però ho gareggiato in una nuova categoria, quella dei motori più potenti, la Open. E siccome non era già abbastanza difficile questo cambiamento, questa è anche la categoria del mio maestro, il cinque volte campione nazionale sloveno, vincitore del Casco di Cristallo e nel 2017 campione europeo per la categoria minimoto Open, Jan Poropat.

Sabato e prove libere

Il fine settimana è stato davvero imprevedibile. Già sabato camminavamo col naso all’insù per controllare le nuvole nel cielo. Subito dopo pranzo siamo scappati per la prima volta dalla pista a causa di un breve temporale. Il temporale scatenatosi verso le quattro di pomeriggio però non voleva saperne di andarsene via in fretta. Per questo motivo un paio di piloti hanno deciso di provare la pista sotto la pioggia. Infatti tutti temevamo che la gara di domenica sarebbe stata bagnata.

Slovenja vas 2021 minimoto - Minimoto pripravljen za dežno dirko
Ready to rain…

Domenica e la gara

Domenica mattina la pista era ancora bagnata, ma non abbastanza per utilizzare le gomme da pioggia. La gomma rain, infatti, è una gomma molto morbida, dato che l’aderenza su una superficie bagnata deve essere davvero buona. Se andiamo in pista quando l’asfalto è quasi asciutto, le alte temperature distruggono le gomme.

Per le qualifiche l’asfalto era completamente asciutto. Come previsto il primo posto è andato a Jan Poropat. Il secondo l’ha conquistato Andraž Osenk Drčar mentre io ho finito le qualifiche al terzo posto. Come l’anno scorso, anche quest’anno in Slovenja vas ho avuto dei problemi tecnici. I primi si sono presentati proprio in qualifica, ma speravo comunque di poter finire entrambe le gare.

Finito il giro di riscaldamento, il mio maestro ha segnalato che qualcosa non andava. Purtroppo non è stato in grado di risolvere il problema e quindi non ha potuto disputare la gara. Ero triste dato che aspettavo con emozione la nostra prima vera gara. Sono partito in seconda posizione e a metà gara ho superato Andraž che fino a quel momento era in testa. Ero felicissimo di vincere la mia prima gara nella categoria minimoto Open. Allo stesso tempo speravo che anche la gara 2 di Slovenja vas del 2021 finisse senza complicazioni tecniche.

Purtroppo i miei desideri non si sono esauditi. Già dopo il giro di riscaldamento della G2 sapevo di essere nei guai. Prima dell’inizio della gara il mio motore si è spento. Un brutto segno. Ho avuto problemi anche dopo la partenza e sono stato superato da Valter Poropat. Non volevo mollare, quindi ho guidato al meglio per riprendermi la mia posizione. Ho superato Valter, ma il mio motore si è spento definitivamente all’ottavo giro. La maledizione di Slovenja vas a quanto pare continua. L’unica consolazione? Jan ha vinto la gara 2.

Dopo il primo round del campionato nazionale sloveno quindi Jan Poropat ed io abbiamo una vittoria ciascuno. Questo però non è bastato per farci salire sul podio. Nella categoria minimoto Open (sì, in Slovenia c’è un’unica categoria Open) a Slovenja vas, sui gradini del podio sono saliti i seguenti piloti:

  1. Andraž Osenk Drčar
  2. Valter Poropat
  3. Edo Stare

Congratulazioni ai piloti premiati, anche se gli intoppi di questa giornata hanno dato a me e Jan solo più foga per vincere le prossime gare. E come recita un detto sloveno… non è importante un brutto inizio, ma una buona fine. La prima occasione per la nostra rivincita sarà il 30 maggio a Vrtojba!

Slovenja vas 2021 minimoto - Tadej in Jan
Avversari? In pista. Amici? Nella vita.