Vransko 2019 – 4o round del Campionato nazionale

Turbo 💨

Sabato – giornata di prove libere

Vransko, sabato 24 agosto 2019. Alle prime ore del mattino sono partito con la mia squadra, di cui fanno parte il meccanico ufficiale (papà) e il fotografo ufficiale (mamma), verso il Centro di guida sicura a Vransko, in Slovenia. Ci aspettava il 4o round del Campionato nazionale sloveno.

Ho cominciato la prima sessione di prove libere fiducioso, dato che mi sono allenato durante tutta l’estate. Ero entusiasta di correre su questa pista perché è passato un anno da quando ho gareggiato qui l’ultima volta. Sono partito molto bene e avevo buone sensazioni per la gara di domenica.

Nel bel mezzo delle prove libere però qualcosa è andato storto a causa di piccoli problemi tecnici. Non nego di essere stato un po’ preoccupato che il problema non si potesse risolvere, ma il mio meccanico ufficiale, Jan e Valter Poropat, con il supporto della GHR, lo hanno risolto brillantemente dandomi la possibilità di continuare le prove libere. Con molta gioia ho continuato ad allenarmi fino a sera, quando ci ha sorpreso un forte temporale. Menomale che abbiamo prenotato nella vicina pensione e ho potuto riposarmi per il giorno successivo che sapevo sarebbe stato impegnativo.

Alla ricerca della linea ideale

Domenica – qualifica e gara

Domenica ho iniziato la giornata con una colazione sana e gustosa, come si addice a un pilota. Ho cominciato le prove ufficiali pieno di energia, ma con la consapevolezza che c’era bisogno di guidare con una cautela particolare. A causa del temporale del giorno prima, sul circuito c’erano delle pozzanghere e abbiamo dovuto guidare con prudenza. Nel box mi hanno avvertito di fare attenzione e infatti non sono mai caduto.

Le qualifiche erano molto interessanti e io speravo di poter ottenere buoni risultati, ma quando mi hanno comunicato che avevo fatto la pole position in un primo momento non ci potevo credere. Avevo un vantaggio di otto decimi sul secondo qualificato.

Le due gare sono andate anche meglio. Ho fatto una buona partenza sia in G1 che in G2 e ho dominato per tutto il tempo. Praticamente non posso raccontarvi niente di interessante perché ho guidato in solitaria dall’inizio alla fine e non c’è stata bagarre con nessuno. Dai filmati ho notato però che dietro di me si è svolta una battaglia agguerrita per il secondo e terzo posto. Questa volta i rivali non erano in grado di acchiapparmi e ho vinto in modo convincente entrambe le gare.

Vi aspetto alla prossima gara!

Vittoria! ????
Torna su