CIV Minimoto Cervia 2022 – 10 minuti a 35 gradi 🥵

CIV Minimoto Cervia 2022

Di nuovo sul circuito Happy Valley di Cervia. La gara in origine doveva svolgersi presso il Cremona Circuit, ma quasi subito è stata comunicata la sostituzione del circuito. Peccato perché la pista di Cremona mi piace molto.

Prove libere

Le prove libere si sono svolte tranquillamente, non è successo niente di particolare. Dopo pranzo ho dovuto rodare il motore dato che era appena ritornato da una revisione. Per questo guidavo con più calma. All’improvviso vari piloti sono scivolati nello stesso identico punto. Pensavo che erano in cerca di un buon tempo e che per questo correvano forte, ma poi sono scivolato anch’io. Ero molto sorpreso perché non avvevo la più pallida idea della causa della scivolata. Guidavo lentamente. La proprietaria della pista ci ha rimproverato dicendoci che eravamo noi a non saper guidare su un asfalto così caldo. Insomma… la spiegazione ci è sembrata molto poco convincente e infatti, dopo circa 15 minuti, si è scoperto che c’era dell’olio sulla pista. La temperatura dell’asfalto e la nostra competenza non erano la causa di tutte quelle cadute.

CIV Minimoto Cervia 2022 - in pista

Sabato

La sessione di prove e la prima qualifica si sono svolte senza eventi degni di nota. Nella seconda qualifica volevo migliorare il mio tempo. Nell’ultimo giro ho visto con la coda dell’occhio il direttore di gara che si preparava a sventolare la bandiera a scacchi. Mi sono detto: “Ora o mai più!”. Ho guidato con più audacia e sono arrivato fino alle chicane veloci che si fanno quasi a gas spalancato. Tra due curve c’è un buco e io ci sono caduto dentro. La moto ha fatto un salto, quasi disarcionandomi, ma sono riuscito a raddrizzarla con il gas. Tuttavia, la curva successiva era troppo vicina per poter salvare la situazione. Quindi ho dovuto arrendermi lasciando andare la moto nella via di fuga. Se non lo avessi fatto, le probabilità che la tirassi fuori dal fiume sarebbero state piuttosto alte. Questo mi è chiaro già dalla prima gara a Cervia, perché il pilota a cui questo è successo mi ha raccontato che non è il massimo dover andare a ripescare la moto nel fiume…

CIV Minimoto Cervia 2022 - gara

Domenica di gara

La prima gara è stata molto faticosa. Sono partito abbastanza bene, perdendo solo una posizione. Dopo due giri però i commissari hanno sventolato bandiera rossa. Abbiamo ripetuto la partenza e questa volta non ho perso nemmeno una posizione. La gara si è poi svolta normalmente fino a tre giri dalla fine, quando si è verificato un altro incidente. Ecco di nuovo la bandiera rossa. La gara è terminata. Mi sono portato a casa un 10° posto.

La seconda gara ho guidato male. Alla partenza ero pronto quando per sbaglio ho dato gas e proprio mentre stavo schiacciando il freno le luci si sono spente. La partenza anticipata mi è costata 10 secondi. E non è tutto, tutti i piloti hanno dato gas, solo io sono rimasto fermo perché stavo ancora tenendo il freno. Oltre il danno anche la beffa… Questo fatto mi ha demoralizzato parecchio e non ho guidato bene. Calcolati i secondi di penalità, ho concluso la gara in 13° posizione. A fine giornata ero 12°.

Ora mi attende la gara a Slovenja vas. Quasi quasi mi sto già domandando cosa potrà andare storto questa volta. Sembra, infatti, che il destino mi giochi sempre brutti scherzi su questo circuito…

Torna su