Tipi e cause di caduta

Un vecchio detto recita “Ci sono due tipi di motociclisti: quelli che sono già caduti e quelli che cadranno…”. E se è vero che l’inevitabile non si può evitare è altresì vero che è possibile ridurre al minimo i rischi conoscendo i fattori di caduta. Cerchiamo quindi di vedere quali sono i tipi di caduta e i fattori principali di caduta quando si gira su un circuito.

Tipi di caduta

Lowside

Che cos’è un lowside? Il lowside o scivolata è la perdita di trazione delle ruote durante l’inserimento o la percorrenza di una curva. Come conseguenza il pilota e la moto scivolano verso l’esterno della curva. La perdita di trazione avviene per i seguenti motivi:

  • alta velocità,
  • asfalto o gomma freddi,
  • presenza di materiale scivoloso sull’asfalto (polvere, ghiaia, olio, carburante, acqua ecc.),
  • apertura eccessiva e prematura del gas con perdita di aderenza dello pneumatico posteriore.

Le conseguenze di un lowside di solito non sono gravi a patto che non vi siano altre moto nelle vicinanze e che vi sia una via di fuga adeguata.

Highside

La caduta highside o disarcionamento è un tipo di caduta dove la ruota posteriore inizialmente perde aderenza, solitamente a causa di un’erogazione eccessiva. Il pilota cerca di correggere il movimento controsterzando. Nel momento in cui lo pneumatico riacquistata l’aderenza, esso ha una traiettoria lievemente diversa dal resto della moto, di conseguenza la moto si raddrizza di scatto, catapultando il pilota in aria. Le cadute highside sarebbero tutte causate da un principio di caduta lowside.

Questo tipo di caduta, che può verificarsi anche a bassa velocità, è molto pericolosa a causa di un angolo d’impatto sfavorevole.

Topside

Le cadute topside sono quelle in cui la moto decelera improvvisamente rispetto al pilota, il quale viene spinto oltre il manubrio. Le cadute topside solitamente si verificano per collisione o a causa di una brusca frenata.
In un topside il pilota viene catapultato oltre il manubrio, mentre in un highside il pilota viene catapultato in senso opposto alla moto. La differenza è quindi se il pilota cade a lato (highside) o in avanti (topside).

Fattori principali di caduta

Caduta per collisione

Tipi e cause di caduta -pulizia pista

Le cadute per collisione sono quelle dove il pilota si scontra o entra in contatto con un’altra moto o un oggetto stazionario con la conseguente caduta, spesso traumatica. Le cadute per collisione terminano di solito in un topside.

Caduta per danno meccanico

Catena

Ebbene sì, la vostra moto si può anche rompere! 😱 Vediamo un po’ le cause di rottura della moto:

  • surriscaldamento del sistema frenante,
  • grippaggio del motore,
  • rottura della catena di trasmissione,
  • ecc.

Come conseguenza di un danno meccanico si può incappare una caduta, che può essere un lowside, un highside o un topside.

Caduta per perdita di aderenza

Olio su pista

La perdita di aderenza della moto passando sopra a un fondo stradale sporco è un’altra eventualità frequente per cui un pilota può cadere. Cosa possiamo trovare in pista? Carburante, acqua, terra, erba. Quando quindi girate in pista è sempre consigliabile fare prima un giro di ricognizione per accertarsi delle condizioni della pista.

Torna su